Corni e pecc

Le foreste delle Valli del Verbano una risorsa per il territorio

By on 30/05/2012

Degustazioni, mercatini e spettacoli ma non solo a Corni e pecc. La sagra itinerante dei sapori e delle tradizioni, che quest’anno si svolgerà a Grantola dal 1° di giugno al 3, propone come sempre un incontro per approfondire e riflettere su tematiche legate all’agricoltura in ambiente montano.

Quest’anno il convegno Le foreste del Verbano problemi e opportunità di un settore strategico per la tutela e lo sviluppo territoriale - in programma il 2 giugno 2012 alle 10.00 al Cinema Mignon – sarà l’occasione per presentare il Piano di Indirizzo Forestale, in fase di adozione da Comunità montana Valli del Verbano dopo una lunga e proficua concertazione con gli Enti e le Associazioni forestali. Il documento individua norme e strumenti per gestire e tutelare le aree forestali. Il massimo livello di salvaguardia è rivolto, ad esempio, ai pregiati boschi di ontano nero. Allo stesso modo i versanti dove è elevato il rischio di frana sono soggetti a norme di taglio specifiche. In altre zone invece sarà invece possibile trasformare il bosco in aree agricole coltivabili o zone di pascolo. La volontà è quella di salvaguardare il territorio e permettere di valorizzare il paesaggio riportandolo a quell’aspetto rurale degli anni in cui l’agricoltura era una fonte di sostentamento per queste valli.

Scopo del convegno è anche quello di illustrare le opportunità economiche che il bosco ancora offre. Il taglio mirato delle piante più vecchie, il trasporto rispettoso della flora protetta del sottobosco e il ripristino di prati e coltivazioni assicurando sia il rinnovo del bosco che la tutela della varietà di habitat naturali funzionale alla biodiversità delle specie animali. Il patrimonio forestale, gestito con rispetto e sapienza, offre inoltre opportunità per uno sviluppo sostenibile delle aree montane. L’utilizzo della biomassa per la produzione di energia da fondi rinnovabili è infatti un settore in grado di ridare slancio all’economia locale e, rispetto alla legna da ardere, assicura indiscutibili vantaggi in termini di produzione di calore e riduzione delle emissioni di anidride carbonica.

Le tematiche del convegno saranno approfondite dai relatori: Alessandro Nicoloso -dottore forestale, Federico Pianezza – naturalista, Mario Carabelli -consulente nel campo delle energie rinnovabili, Paolo Giorgetti – Presidente Pro Varese ESCo Srl e Fabio Armanasco – Ricercatore sviluppo cogenerazione a biomassa di RSE Sp.

“La montagna è una risorsa”, conclude Marco Magrini Presidente di Comunità montana Valli del Verbano. “Come Ente montano stiamo portando avanti diversi progetti per recuperare quelle attività agricole che hanno assicurato il sostentamento delle nostre valli per secoli. Le energie rinnovabili sono un’opportunità per un territorio che ha nei boschi e corsi d’acqua la sua fonte di ricchezza. Garantire l’equilibrio tra uomo e natura è l’impegno che ha assunto questo Piano di Indirizzo Forestale nel redigere nel norme di gestione”.

Posted in: archivio

Comunità montana Valli del Verbano tutela il patrimonio forestale e promuove l'agricoltura di montagna e le sue eccellenze. Nel 2005 ha lanciato "Corni e pecc" manifestazione itinerante alla scoperta dei sapori di queste valli.

Comments

Be the first to comment.

Leave a Reply

*



È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>